Mentivano, prendendo in giro i pugliesi che ci sono cascati.

Ottenere consenso prendendo in giro gli elettori? NO GRAZIE, altro che NO TAP!
Era chiaro ed evidente a tutti coloro che sedevano in Parlamento e conoscevano le carte– come Di Maio, Di Battista, Lezzi –: il Tap era in uno stadio di lavori troppo avanzato per poterlo bloccare, eppure la campagna elettorale del Movimento 5 Stelle in Puglia è stata all’insegna “Il Tap lo blocchiamo in due settimane” e l’Ilva la chiudiamo e ne facciamo un grande parco divertimenti. Mentivano, prendendo in giro i pugliesi che ci sono cascati.
Certo noi il 4 marzo abbiamo perso le elezioni, ma oggi il Movimento 5 Stelle ha perso la faccia!

Tweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on Facebook