Amal è morta di fame e di guerra

Amal, in arabo significa “Speranza”, ma la bimba yemenita di 7 anni di speranza di vivere ne ha avuta poca: è morta di fame e di guerra il 26 ottobre scorso!
Una guerra che il mondo ha dimenticato anche quando la foto di Amal, scattata dal premio Pulitzer Tyler Hichs in un ospedale da campo, fece il giro del mondo. Per salvarla bisogna trasferirla in un vero ospedale, ma la famiglia non aveva soldi per farlo. E’ morta accanto alla madre che non ha potuto far nulla per salvarla.
Ma in Yemen ci sono altri 400mila bambini che rischiamo di morire di fame e di una guerra di serie B, di quelle che non conquistano né l’attenzione delle Organizzazioni internazionali, né quelle dei Governi locali perché gli interessi sono pochi… o forse troppi!

Tweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on Facebook